Castello Lancellotti di Lauro

Le leggende sui fantasmi, case infestate  e collegamenti con l’aldilà sono da sempre il lietmotiv di molte visite in posti storici e famosi.
Sempre sulla soglia del “non è vero ma ci credo”,  quasi a vergognarsi di ammettere il fascino che certe storie esercitano su di noi, nessuno però di rifiuta di ascoltare le leggende, persino i più impressionabili.

Ma perché queste storie ci affascinano così tanto?
Dappertutto, sul web, il topic fantasmi  dà come risultato una marea di link e domande, con relative risposte più o meno scettiche.

I fantasmi sono da sempre un legame con il passato, il modo che abbiamo di credere che non si muore senza aver risolto le questioni passate. Non a caso, sbirciando le leggende più comuni in fatto di castelli e dimore storiche, i fantasmi più comuni sono quelli morti di morte ingiusta o violenta, magari bambini o donne maltrattate.
Una sorta di riscatto dopo la morte.  I fantasmi nascono per creare in noi la certezza che non sia tutto soltanto terreno.

Uno spettro dà vita ad una dimora, come lo spunto per farci raccontare la vita all’interno di essa. Per il fascino inquieto che ci regala, una storia di spettri va avanti nel tempo molto di più di un racconto storico, e di sicuro cattura  meglio l’attenzione di coloro che visitano questi luoghi.

Si potrebbe dire, in fondo, che sono gli spettri i veri abitanti delle  residenze storiche che sono spesso vuote; sono loro che ci spingono  a visitarle, chi per la curiosità di tentare di avvistarli, chi con la voglia di non incontrarli mai.

Oggi, poi, sono sempre più numerosi i tour guidati nei quali i fantasmi sono impersonati da attori – si pensi ai famosissimi sotterranei della città di Edimburgo – che, scenografia a parte, riportano in vita pezzi di storia che come spesso accade ha avuto un volano più potente di quello dei libri di storia – quello della leggenda.

 

Non  perderti l’occasione di vedere con i tuoi occhi un castello meraviglioso e i le sue leggende, non lontano da casa!

 

Per info e prenotazioni, contattaci!

Categorie: IEmotionBlog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: